6° Rally del Matese, tutto pronto, assoluta novità la prova spettacolo in notturna

Sabato 30 giugno 2018 nell’ambito del 6 ° del Rally del Matese – 4° Rally del Medio Volturno” Piedimonte Matese ospiterà la “prova spettacolo”. Una gara in notturna che si svilupperà interamente lungo le strade cittadine a partire dalle ore 20.56 e che vedrà le auto da rally – per l’occasione dotate di fari supplementari – transitare per Piazza Caruso, lungo Viale della Libertà, Via Federico Lupoli e Piazza Vincenzo Cappello. Lungo il tracciato, ricco di chicane per aumentare lo spettacolo e il divertimento, sono previste anche delle “Go Area”, delle zone dove il pubblico potrà assistera alla prova nella massima sicurezza. Un evento da non perdere, la ciliegina sulla torta della sesta edizione del Rally del Matese, che saprà regalare tante emozioni.

“Chiaro intento di avvicinare il territorio al rally e viceversa”. Questo è quanto dichiarano in merito all’atteso evento i membri dell’Associazione Matese Motorsport, che organizza l’iniziativa. “Tutti i Comuni toccati dal Rally hanno qualcosa di bello da mostrare e noi attraverso una competizione sportiva senza dubbio spettacolare vogliamo coinvolgere tutto il territorio anche per farlo conoscere”, hanno concluso.

Non solo il “6° Rally del Matese e 4° Rally del Medio Volturno” sarà valido per i Campionati Regionali della zona Abruzzo/Campania/Lazio/Molise/Puglia e Sardegna, con un coefficiente di validità di ben 1,5.

Posticipata rispetto alla scorsa edizione, la gara prenderà il via il 30 giugno prossimo con importanti novità. Invariato il format che prevede due tappe, la prima con partenza da Pietravairano e lo svolgimento dei due passaggi sulla prova di Fontegreca. Una speciale breve e caratterizzata dagli spettacolari tornanti per le strade del paese, in cui il calore del pubblico non mancherà di certo. Pubblico che come detto potrà animarsi ancor di più con la novità assoluta della Prova Spettacolo serale nel centro di Piedimonte, prevista alle 21:00. Il riordino di Ciorlano e la chiusura di tappa a San Potito Sannitico, chiuderanno la prima giornata di gara, un antipasto breve considerando il percorso della seconda tappa.

Domenica 1° luglio la gara entrerà nel vivo con gli altri sette tratti cronometrati. Tutti diversi, tutti con le loro particolarità e insidie. Si parte con la prova Castello-San Gregorio-Miralago, invariata rispetto allo scorso anno, che verrà ripetuta due volte. Una prova davvero “speciale”, con il suo percorso che sale fin sopra la montagna, un asfalto perfetto e spettacolari curve veloci. Un vero e proprio tempio della velocità, in cui la potenza e la tecnica faranno la differenza.

Apprezzabile sarà anche il trasferimento che condurrà gli equipaggi verso la seconda prova speciale, un tour nel paesaggio incontaminato del Parco Regionale del Matese fino alla provincia di Benevento, nello specifico a Cusano Mutri, teatro della seconda speciale. Una prova completamente diversa rispetto alla prima, un percorso a tratti tortuoso, con rapidi cambi di direzione. Accorciata rispetto allo scorso anno, la prova di Cusano Mutri darà modo anche alle piccole auto di imporsi nelle zone nobili della classifica. Ottimizzati anche i chilometri di trasferimento con ben 40km in meno rispetto allo scorso anno. Saranno coinvolte anche le località di Pietraroja con un controllo a timbro e Telese Terme, location apprezzata in tutta Italia per le sue terme, dinanzi alle quali sarà allestito il riordino. Ci sarà dunque la possibilità di ammirare le auto non solo in prova ma anche durante il riordino in una location così centrale.

A seguire ci sarà la classica prova di Gioia Sannitica, rivisitata però nel percorso e nella lunghezza, segno anche dello spirito innovatore con cui ogni anno questa gara si presenta ad appassionati e addetti ai lavori. Una prova che come sempre coniugherà tratti veloci e punti tortuosi e guidati.

Un’altra novità per la sesta edizione sarà il ritorno con il Parco Assistenza presso il Cotton Movie Village, centro commerciale e cinema di riferimento per tutta la zona, nella cui area parcheggio sarà allestito il “paddock” in cui poter ammirare le auto e i team a lavoro, non rinunciando al piacere di un giro all’interno dell’area commerciale. Chiusura nella consueta e centralissima Piazza Roma di Piedimonte Matese in cui saranno premiati i vincitori della gara che transiteranno sul palco finale.

La macchina organizzativa oltre a definire il percorso di gara sta già valutando una serie di agevolazioni da offrire agli equipaggi partecipanti, che saranno rese note nella prima metà del mese di maggio.

Un Rally “social”
In linea con l’importanza mediatica della rete, tutte le fasi della sesta edizione del Rally del Matese, potranno essere seguite attraverso l’official page su Facebook. News, foto e video, renderanno ancor più frenetico all’avvicinamento alla gara. Gli appassionati potranno dunque restare connessi con l’evento tramite la fanpage raggiungibile questo indirizzo https://www.facebook.com/RallydelMatese/. Oltre alla pagina facebook, canale principale di contatto, gli appassionati e gli equipaggi potranno chiedere informazioni tramite i contatti riportati nella locandina ufficiale dell’evento.